Tarvisio in lutto per la scomparsa di Gio Batta Morassi, liutaio di fama mondiale

Era ricoverato all’ospedale di Cremona, dove viveva con la figlia.

Tarvisio è in lutto per la scomparsa di Gio Batta Morassi, liutaio di fama mondiale che proprio a queste terre aveva legato da sempre le sue opere e le sue creazioni. A Camporosso, frazione di Tarvisio, vivono ancora due delle tre sorelle di Morassi. Da qualche giorno l’anziano artista, 84enne, era ricoverato all’ospedale di Cremona, dove viveva con la figlia.

Nato ad Arta Terme, Morassi ha saputo affermarsi in tutto il mondo come maestro liutaio, grazie alle due innate doti di costruttore e restauratore di strumenti ad arco. E grazie anche all’abete che cresce nella foresta di Tarvisio, dal legno del quale ricavava le sue creazioni.

Nel corso della sua lunga carriera Morassi ha ricevuto riconoscimenti in ogni angolo del mondo. Nominato cavaliere al merito della Repubblica Italiana, nel 1997 Morassi ha ricevuto anche la Croce d’oro al merito del presidente della Repubblica Ungherese. Nel 2007 ha fatto parte della giuria del concorso di liuteria “Tchaikovsky” di Mosca, e nel giugno del 2015 gli è stata conferita la laurea magistrale ad honorem in Discipline della musica, dello spettacolo e del cinema, al conservatorio Tomadini di Udine.

Lascia il ricordo di opere, come i suoi violini ricavati dagli abeti rossi di Tarvisio, che resteranno per decenni nella storia della musica. E un figlio, Simone, che segue le orme del padre.

(Visited 89 times, 1 visits today)

About the Author

Be the first to comment on "Tarvisio in lutto per la scomparsa di Gio Batta Morassi, liutaio di fama mondiale"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*