Lutto per la compagnia di Tarvisio della finanza, muore l’appuntato Trotta

Era ricoverato a Napoli: ha voluto morire nella sua città natale.

La compagnia di Tarvisio della Guardia di finanza piage la morte dell’appuntato Giovanni Trotta. Il finanziere, che ha trascorso quasi tutta la sua carriera professionale proprio a Tarvisio, era ricoverato all’ospedale di Napoli: d’accordo con i familiari, aveva infatti essere trasferito nella sua città natale.

Trotta, nato a Portici, si era arruolato nel 1981. Dal 1982 ha preso servizio all’autoporto di Coccau, e anche al valico ferroviario di Tarvisio centrale. Ai funerali, che si sono svolti nella chiesa di Santa Maria del Pozzo a Sommavesuviana, ha preso parte anche una delegazione della Compagnia di Tarvisio, guidata dal capitano Giovanni Torino.

(Visited 229 times, 1 visits today)

About the Author

Be the first to comment on "Lutto per la compagnia di Tarvisio della finanza, muore l’appuntato Trotta"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*