La replica dell’imprenditore di Sauris che cercava operai non stranieri: “Non era un annuncio razzista”

La risposta dell’imprenditore di Sauris.

Dopo le polemiche suscitate dal suo annuncio di lavoro, in cui ricercava del personale preferibilmente non straniero, l’imprenditore di Sauris coinvolto nel caso fa sentire la sua voce. “Vorrei chiarire – dice il datore di lavoro – che non ho nulla a che fare con il razzismo, in quanto negli anni ho collaborato egregiamente con cittadini extracomunitari”.

Quindi, ecco il chiarimento sulla questione: “Vista la distanza da centri abitati, come Udine e Tolmezzo, chiunque si candidi generalmente chiede un alloggio. Tuttavia, al momento, non avendo a disposizione altro spazio tranne quello di casa mia, ho deciso di richiedere del personale locale“.

Non era un annuncio razzista il suo. “Sono davvero dispiaciuto – conclude l’imprenditore – che i social mi stiano facendo passare per quello che non sono”.

(Visited 1.092 times, 1 visits today)

About the Author