Crollo della rete di drenaggio a Prato Carnico: Intervento urgente della Protezione civile

Il rischio è che sotto alcuni tratti del manto stradale si formino dei vuoti.

Il vicepresidente della Regione e assessore alla Protezione civile Riccardo Riccardi ha disposto l’avvio di un intervento urgente in comune di Prato Carnico a seguito di un grave dissesto idrogeologico segnalato dal sindaco lo scorso 21 maggio.

La situazione di criticità è stata causata dall’interruzione e crollo di un tratto di condotta principale della rete di drenaggio delle acque che attraversa l’abitato di Prato e conferisce le stesse al Rio Dentri.

Il dissesto sta provocando in particolare l’infiltrazione di acqua ai piani terra di alcune abitazioni, situate a valle di un pendio su cui negli anni passati erano stati fatti interventi di raccolta delle acque superficiali. Una situazione che ha richiesto l’attivazione in continuo di due pompe idrovore.

L’instabilità del terreno comporta anche il rischio che sotto alcuni tratti del manto stradale si formino dei vuoti, con un potenziale pericolo per il traffico.

Gli interventi di ripristino e messa in sicurezza disposti dall’assessore sono stati affidati ad un’impresa di Prato Carnico, che ha già iniziato ad operare assieme ai tecnici della Protezione civile, del Comune e del Servizio gestione territorio montano.

L’importo complessivo dell’intervento si aggira sui 20mila euro e prevede il rifacimento di un tratto di condotta di gronda e del corpo stradale interessato.

(Visited 150 times, 1 visits today)

About the Author