Caos ad Ovaro, sindaco e consiglieri comunali si dimettono

Scambio di accuse.

È un vero e proprio terremoto politico quello che si consumando in queste ore a Ovaro. Ieri sera, infatti, il sindaco Mario Cattarinussi ha rassegnato le proprie dimissioni, denunciate da tempo. Il primo cittadino era stato eletto a maggio con la lista Futurovaro, raccogliendo il 41,37% delle preferenze.

In una propria nota, i consiglieri del gruppo di maggioranza hanno rispetto al mittente le accuse ricevute dal sindaco di essere causa delle sue dimissioni: “Cattarinussi ha iniziato con cadenza settimanale a comunicarci che avrebbe rassegnato le  proprie dimissioni – hanno scritto -, dichiarandosi ‘stufo’ per i continui attacchi sferzati da tutta la minoranza in Consiglio comunale, mediaticamente (quotidiani e social) nonché mediante interrogazioni, interpellanze e mozioni depositate in comune, dicendoci che non ce la faceva più a sopportare le pressioni della minoranza stessa, che gli compromettevano il suo equilibrio psicofisico”.

I suoi ormai ex compagni di squadra, quindi, non hanno accettato di essere stati indicati come i responsabili di questa scelta e, anzi, lo hanno definito un vero e proprio “tradimento” da parte dell’ex capo della Giunta.

I sette componenti della maggioranza hanno quindi rassegnato anche loro le dimissioni. Si attende adesso il commisariamento del municipio e l’annuncio di nuove elezioni.

(Visited 1.003 times, 1 visits today)

About the Author