Il Comune di Gemona chiude i conti del 2019: soldi per eventi e cultura

Chiuso il bilancio del 2019.

Gemona chiude i conti per il 2019, l’ultima variazione di bilancio permetterà al Comune di investire su opere pubbliche e nuovi progetti. L’amministrazione Revelant ha scelto di approvare il bilancio preventivo 2019 a dicembre 2018, invece che a marzo dell’anno corrente e ciò ha permesso la piena operatività dell’Ente.
“Approvare il bilancio prima di gennaio, come abbiamo fatto noi, significa garantire all’ente la possibilità di spendere immediatamente le risorse a bilancio – spiega Andrea Palese assessore al Bilancio -, senza quindi cedere all’esercizio provvisorio che implica pesanti limitazioni di gestione date principalmente dalle possibilità di spesa, nonchè l’impossibilità di accendere mutui e di avviare opere pubbliche”.

L’ultima variazione al bilancio 2019-2021 prevede nell’anno 2019 una maggior spesa pari a 180mila euro finanziata con maggiori entrate pari a 100 mila euro di contributi regionali, e con l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione di 80mila euro. Per quanto riguarda i futuri investimenti, i 180 mila verranno utilizzati per il rifacimento del manto stradale di via Baldo e via Scugjelars, nella frazione di Stalis, e per manutenzioni varie e per spese tecniche per possibili investimenti.

Le maggiori spese, ovvero un aumento rispetto a quanto preventivato, sono pari a 214 mila euro e le minori entrate, preventivate ma che non sono state riscosse, ammontano a 15mila euro. Sono finanziate con minori spese, ovvero le economie al bilancio, ammontano a 164mila euro con maggiori entrate di 66 mila euro.

Il comune, pertanto, ha a disposizione 66 mila euro per finanziare i nuovi servizi e le nuove iniziative presenti all’interno del bilancio. Si tratta principalmente di: Epifania del Tallero, Glemmy, che ha ottenuto anche il finanziamento regionale, Il Fondo Promozione Lettura che verrà assegnato al Sistema Bibliotecario, assegni per la natalità e una serie di interventi puntuali nell’ambito culturale e di carattere socio-assistenziale.

(Visited 136 times, 1 visits today)

About the Author