Degrado, vandali e sporcizia, il ricovero Pischiutti sul monte Cuarnan decide di chiudere

Sarà chiuso il primo piano dello stabile.

È stata una decisione sofferta, ma inevitabile, quella presa qualche giorno fa dalla sezione di Gemona del Cai: sarà chiuso l’accesso al piano superiore del ricovero Pischiutti, sul Monte Cuarnan. In molti, infatti, hanno segnalato incurie varie e abbandono di rifiuti. La decisione diventerà effettiva a breve.

“Prendiamo questo provvedimento – hanno scritto in una nota i volontari -, con nostro dispiacere, in quanto vogliamo mandare un messaggio agli ‘escursionisti’ che non sono in grado di applicare semplici regole di buon senso in montagna. Nel caso gli episodi dovessero ripetersi, nonostante quanto deciso, ci riserviamo di prendere ulteriori provvedimenti”.

La casetta sorge a 1350 metri sul versante sud-ovest del monte Cuarnan, a breve distanza dalla cima, in una splendida posizione panoramica rivolta verso la pianura friulana, che nelle giornate limpide concede la vista fino al mare. Venne inaugurato nel 1947 e divenne di proprietà del Cai gemonese nel 1998.

(Visited 3.888 times, 1 visits today)

About the Author