Un friulano tra i migliori chef al mondo di sushi

Bombardier intervistato da Asahi Tv, emittente nipponica

Bombardier aveva già vinto un premio importante a Parigi.

Dopo aver vinto il Japan food show lo scorso aprile a Parigi, lo chef Emanuele Bombardier continua a far parlare di sé. Il cuoco, originario di Attimis, è entrato infatti tra i primi 20 posti ai mondiali di sushi a Tokyo. 

Il 37enne rappresentava la squadra francese, poiché da tempo lavora in un noto ristorante della capitale transalpina.

Dell’evento si sono interessati molti media francesi e nipponici, riservando proprio al friulano un approfondimento. Lui, diplomatosi a Lignano, vive e lavora all’estero ormai da un decennio, vantando trascorsi in diverse capitali europee e non solo.  

“Sono molto contento di aver partecipato ai campionati del mondo di sushi – ha scritto lo stesso Bombardier in una nota – ed essere arrivato alle finali, un’esperienza straordinaria con chef altrettanto straordinari del calibro di Yann Rousselot, Thibaut Latour, Sushi Time – Création originale de sushi (Eric Ticana), Ping Zhang, Michael Pankar. Grazie ancora per il vostro prezioso supporto”.

(Visited 1.167 times, 1 visits today)

About the Author