Un contributo da 200 mila euro per la valorizzazione della minoranza di lingua tedesca

Il contributo per la promozione della minoranza di lingua tedesca in regione.

Approvato in via definitiva il bando per il finanziamento di iniziative e interventi di tutela e promozione delle stesse minoranze di lingua tedesca presenti sul territorio.

Oggetto del bando, che ha una dotazione finanziaria di 200 mila euro, sono gli interventi per la diffusione della conoscenza della lingua di minoranza anche attraverso l’organizzazione di corsi d’insegnamento della lingua e delle tradizioni locali, di conferenze e convegni diretti all’approfondimento delle relative conoscenze linguistiche nonché di ricerche in materia linguistica e culturale ma anche organizzazione di eventi, spettacoli e manifestazioni culturali per la promozione e la valorizzazione della lingua di minoranza e delle tradizioni popolari.

A ciò si aggiungono iniziative di carattere informativo, discografiche, multimediali ed espositive e le attività di collaborazione e cooperazione culturale con enti operanti in Paesi europei in cui è storicamente presente la lingua tedesca, ovvero in territori nazionali ed esteri ove sono presenti minoranze di lingua tedesca o altre minoranze linguistiche.

“Le comunità linguistiche presenti sul territorio regionale – ha ribadito l’assessore Roberti, confermando l’impegno per far partire lo sportello regionale e per creare la Comunità linguistica tedesca – rappresentano per la nostra comunità un valore aggiunto, che va sostenuto nell’ottica della valorizzazione e non della mera conservazione”.

Le domande di contributo potranno essere inviate via posta certificata entro il prossimo mese di settembre al servizio volontariato, lingue minoritarie e corregionali all’estero della direzione centrale Autonomie locali, sicurezza e politiche dell’immigrazione.

(Visited 105 times, 1 visits today)

About the Author