Affetto e cordoglio nel trigesimo in memoria di Giuseppe Zamberletti a Gemona

Il saluto della Regione a Giuseppe Zamberletti.

“Questa sera voglio ringraziare Giuseppe Zamberletti, ma anche il Friuli e friulani per quello che hanno fatto e continuano a fare, per quello che hanno dimostrato alla regione e a tutto il Paese: come governatore ne sono orgoglioso e grato”.

Ha concluso così il suo intervento nel duomo di Gemona il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, trasmettendo un tributo riconoscente alla folta rappresentanza di cittadini e rappresentanti delle istituzioni che hanno partecipato al trigesimo in memoria dell’on. Giuseppe Zamberletti.

A un mese dalla sua morte, nella città simbolo del terremoto, ancora una volta il Friuli Venezia Giulia ha commemorato con affetto e riconoscenza il commissario straordinario per il coordinamento dei soccorsi in occasione del terremoto del Friuli e cittadino onorario di Gemona, mancato lo scorso 26 gennaio all’età di 85 anni, con una cerimonia religiosa e civile a cui sono stati invitati tutti i sindaci e i referenti della protezione civile, rappresentata al suo massimo vertice dal capo dipartimento nazionale Angelo Borrelli.

Riconoscenza e gratitudine sono stati tributati a Zamberletti in tutti gli interventi, intervallati dai canti del coro dell’Ana di Gemona: il sindaco Roberto Revelant, Roberto Dominici in rappresentanza dell’associazione dei consiglieri regionali, Franceschino Barazzutti dell’associazione “Comuni terremotati e sindaci della ricostruzione del Friuli”, il vicegovernatore con delega alla protezione civile Riccardo Riccardi e il presidente del Consiglio regionale Piero Mauro Zanin.

(Visited 86 times, 1 visits today)

About the Author