Asfaltature con tecniche all’avanguardia nel comune di Artegna.

Sicurezza e pulizia le priorità del Comune.

Dopo la conclusione dei lavori per la sistemazione del muro di contenimento del ristoro del Castello è in partenza, ad Artegna, la pulizia del rio Clama, sul quale sono stati fatti dei test specifici. “Si tratta solamente dell’inizio di un progetto che vorremo attuare su tutti i corsi d’acqua del comune”, spiega il sindaco Alessandro Marangoni.

Sono numerosi i lavori programmati che partiranno a breve: le asfaltature di via Guarnerio, via Titins e di via Micossi, per le quali sono stati investiti 43 mila euro. Quella di via Micossi si tratta di un’asfaltatura estremamente strategica, secondo l’amministrazione, proprio perchè la strada conduce alla stazione dei treni. Fuori dalla stazione dei treni verranno sistemate le caditoie per favorire un maggiore scolo delle acque piovane.
Per quanto riguarda le situazioni critiche legate alla viabilità verrà testato un nuovo sistema già utilizzato all’interno del comune di Udine, utilizzando un asfalto di nuova generazione per la copertura delle buche, per il quel verranno investiti 6 mila euro.
Sono stati investiti, inoltre, 9 mila euro per la sostituzione dei pali dell’illuminazione, ormai datati.
“L’amministrazione sta lavorando molto su quelli che sono i punti critici della viabilità, per favorire sia il decoro urbano che la sicurezza”, conclude Marangoni.

(Visited 275 times, 1 visits today)

About the Author