Artegna recupera l’arte del muretto a secco e punta a finire il tratto di Borgo Monte.

Il corso per imparare le tecniche.

Riconosciuta come una vera e propria arte dall’Unesco nel 2018 quella dei muri a secco è una tecnica che il Comune di Artegna vuole continuare a sostenere, lavorando proprio sul recupero di tali muri presenti sui propri sentieri storici. È già attivo, dalla passata amministrazione, un corso gratuito aperto a tutti che promette di insegnare le tecniche di costruzione a coloro che vorranno partecipare. Prenderà avvio il prossimo 3 settembre ed è stato promosso dall’Ecomuseo delle Acque del Gemonese insieme al Comune di Artegna. “La collaborazione è rivelata utile in passato e siamo convinti che si rivelerà utile anche in futuro, sia per il mantenimento del decoro urbano, sia per le competenze che potrebbero essere riutilizzate in ambito personale o professionale”, spiega il sindaco Alessandro Marangoni.

Quest’anno l’amministrazione si auspica di terminare il tratto di Borgo Monte iniziato negli anni precedenti, che accompagna, appunto, un sentiero storico che potrà essere, in futuro, una meta per gli escursionisti.

(Visited 307 times, 1 visits today)

About the Author