Legna da ardere, come richiederla a Tolmezzo

Assegnazioni previste a settembre.

Il Comune di Tolmezzo, come ogni anno, ha previsto l’assegnazione di legna da ardere alle famiglie che ne richiederanno l’utilizzo. La legna, proveniente dalla manutenzione comunale del verde e dagli alberi schiantati nei boschi comunali, verrà assegnata alle famiglie per favorire la pulizia e il riutilizzo della legna, in un’ottica ecologica e di riduzione degli sprechi. L’assegnazione, prevista per il mese di settembre


Con la domanda, scaricabile dal sito del Comune, si potrà procedere alla richiesta di solamente uno dei lotti disponibili, corrispondente a circa tre metri cubi di legname. Il prezzo di vendita verrà rielaborato sulla base della stima redatta dai soggetti competenti, tenendo conto, ovviamente, dei parametri fissati nel piano di gestione forestale.
Potranno fare la domanda tutti i privati cittadini componenti di un nucleo familiare residente nel comune di Tolmezzo che durante il corso dell’anno non hanno presentato richieste analoghe, le associazioni o gli enti privati senza scopo di lucro. Per partecipare al bando è necessario non essere proprietari di boschi ubicati in zone facilmente raggiungibili sul territorio comunale e non avere pendenze tributarie o patrimoniali con il Comune. Per facilitare tutti coloro che per svariate ragioni non potranno provvedere alla raccolta del materiale legnoso è stata data la possibilità di indicare una terza persona, delegandola al lavoro di raccolta. Il Comune, elaborando le richieste provvederà ad assegnare i lotti tramite un sorteggio pubblico tra tutte le domande ammesse.
I richiedenti saranno suddivisi in base alla zona, e verrà creata una graduatoria.

(Visited 15.337 times, 1 visits today)

About the Author