Pericolo zanzara tigre, a Tarcento il Comune prende provvedimenti

Stabiliti dei provvedimenti contro la diffusione di malattie.

Il sindaco di Tarcento, Mauro Steccati, ha emanato un’ordinanza riguardante i provvedimenti per la prevenzione ed il controllo dell’infestazione delle malattie trasmesse dalla zanzara tigre. Si tratta di un provvedimento che segue la comunicazione del dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria universitaria integrata di Udine, tesa proprio a segnalare l’esigenza di adottare provvedimenti in questa direzione.

Il documento rimarrà in vigore fino al 30 novembre e lo sarà nuovamente nei prossimi anni, dal primo marzo al 30 novembre. Tra le misure previste, è fatto obbligo a tutti coloro che hanno l’effettiva disponibilità o l’uso di aree o spazi esterni di: evitare l’abbandono di contenitori, svuotare l’eventuale acqua in essi contenuta, trattare l’acqua con prodotti di sicura efficacia larvicida, tenere sgombri le aree aperte da erbacce, sterpi e rifiuti e tagliarvi regolarmente l’erba. Inoltre bisognerà mantenere in efficacia le grondaie, fare la manutenzione di vasche e fontane ornamentali e svuotare quelle non più in esercizio.

Chi coltiva un orto deve inoltre: eseguire l’annaffiatura diretta, tramite pompa o con contenitore da riempire di volta in volta e da svuotare completamente dopo l’uso, sistemare tutti i contenitori e altri materiali in modo da evitare la formazione di raccolte d’acqua in caso di pioggia, chiudere appropriatamente e stabilmente con coperchi a tenuta ermetica gli eventuali serbatoi d’acqua. 

A chi gestisce i cimiteri e ai cittadini che li frequentano è fatto obbligo di: adottare tutte le misure necessarie ad evitare il formarsi di raccolte d’acqua, rimuovere tutti i sottovasi o riempirli di sabbia, introdurre ad ogni ricambio d’acqua nei vasi con fiori freschi un prodotto antilarvale oppure riempire i vasi con sabbia bagnata. Inoltre, in caso di utilizzo di fiori secchi, il vaso dovrà essere comunque riempito di sabbia, se posto all’aperto. Infine, tutti i contenitori utilizzati saltuariamente dovranno essere svuotati e sistemati in modo tale da evitare la formazione di raccolta d’acqua in caso di pioggia.

(Visited 341 times, 1 visits today)

About the Author