Marzo pazzerello, ritorna la neve in tutto l’Alto Friuli

La neve è ritornata a cadere oltre i 700 metri in tutto l’Alto Friuli.

Marzo pazzerello, guarda il sole e prendi l’ombrello. La celebre filastrocca per bambini si rivela ora quanto più vera che mai, considerando che un fronte freddo proveniente dal nord Europa in queste ore ha riportato su tutto l’Alto Friuli e la Carnia neve o precipitazioni abbondanti. Fra tre giorni sarebbe primavera, eppure Tarvisio e Sappada si sono risvegliate oggi sotto una bianca coltre di neve. La situazione attuale vede numerosi disagi al traffico, soprattutto lungo l’arteria autostradale che collega Udine a Tarvisio, ma anche in città.

La coltre bianca si è depositata in tutte le località al di sopra del 700 metri, mentre nel resto dell’Alto Friuli il bianco ha lasciato il posto alla trasparenza della pioggia, che è caduta abbondante soprattutto a Tolmezzo. Le temperature sono in netta diminuzione, e difficilmente supereranno i 7 gradi. La tendenza per la giornata del 18 marzo indica ulteriori precipitazioni nel pomeriggio, mentre verso sera la situazione migliorerà e nei prossimi giorni tornerà a splendere il Sole ovunque.

Per quanto riguardo la zona pedemontana, si segnala nella zona di San Daniele persino della grandine ed in numerose località il vento ha assunto carattere di intensità.

(Visited 788 times, 1 visits today)

About the Author